lunedì 19 aprile 2010

Berlusconi e il suo Governo giocolieri con le cifre

In tempo di crisi, capita spesso che i numeri sull'andamento dell'economia non piacciano ai governi. In Italia si cerca di oscurare i dati più importanti con una marea di indicatori parziali, non poche volte irrilevanti o costruiti in modo tale da essere del tutto fuorvianti. E si rifiuta il sistema con cui l'Istat mette insieme tutte le informazioni in indicatori aggregati. Noi continuiamo a difendere le fonti statistiche ufficiali e a pensare che i dati sui redditi medi offrano un'idea più precisa del benessere degli italiani di quelli sulle esportazioni...CONTINUA A LEGGERE

I post più recenti

Archivio blog

Lettori fissi