martedì 13 aprile 2010

George W. Bush «sapeva che i prigionieri di Guantánamo erano innocenti»

George W. Bush, Dick Cheney e Donald Rumsfeld hanno tenuto nascosto che centinaia di uomini innocenti erano stati deportati alla prigione di Guantánamo perché temevano che rilasciarli avrebbe danneggiato la spinta verso la guerra in Iraq e la più ampia guerra al terrorismo, secondo un nuovo documento ottenuto daThe Times.

Le accuse sono state fatte da Lawrence Wilkerson, un alto consigliere di Colin Powell, ex-Segretario di Stato repubblicano, in una dichiarazione firmata per appoggiare una causa presentata da un detenuto di Guantánamo. È la prima volta che sono state fatte accuse di questo tipo da un membro di alto rango dell'amministrazione Bush...CONTINUA A LEGGERE

I post più recenti

Archivio blog

Lettori fissi