giovedì 10 giugno 2010

Nei C.I.E., centri di espulsione, la polizia stupra

Udienza ieri al Tribunale di Milano per Joy ed Hellen, due ragazze nigeriane che hanno confermato quanto sempre sostenuto: un ispettore capo tentò di violentare Joy nel Cie di via Corelli.

Durante l’udienza dell’8 giugno, Joy ed Hellen hanno confermato il loro racconto, di fronte a Vittorio Addesso, presente in aula insieme al suo difensore, un avvocato dello studio La Russa di Milano. Ora che sono state ascoltate dal giudice, Joy ed Hellen rischiano di nuovo l’espulsione: oramai il processo può continuare senza di loro e fra pochissimi giorni, l’11 giugno, scadrà la proroga del trattenimento nel Centro.

I post più recenti

Archivio blog

Lettori fissi