giovedì 1 luglio 2010

Il super lodo Alfano di Silvio, l'insaziabile

Sconcertante. In arrivo modifiche per il Lodo Alfano. Sapete qual’è la trovata? Ridurre la assurda violazione del principio di eguaglianza di fronte alla legge penale? Neanche per sogno! Al contrario, l’idea è quella di estendere ulteriormente lo scudo per il premier, prevedendo che la sospensione possa valere anche per i processi cominciati prima dell’assunzione della carica. La previsione, che nel testo attuale vale solo per il Capo dello Stato, ora il Pdl vorrebbe estenderla anche al presidente del Consiglio e ai ministri. Del resto Brancher (per stare all’attualità) è chiamato a giudizio per fatti precedenti alla nomina a ministro “del nulla”. 
E’ questa la proposta contenuta nel parere sul Lodo Alfano che la commissione Giustizia del Senato, presieduta da Filippo Berselli, sta per trasmettere alla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.

I post più recenti

Lettori fissi